Indice del forum DURE COME MURI
Piccolo spazio per donne che hanno avuto una diagnosi di cancro al seno. Perchè parlare aiuta!
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

Dolore durante i rapporti sessuali

 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Sessualità e affetti
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Ads






Inviato: Gio Lug 27, 2017 12:38 am    Oggetto: Ads

Top
Mery81



Registrato: 23/06/16 22:26
Messaggi: 8
Residenza: Ancona

MessaggioInviato: Dom Apr 30, 2017 11:45 am    Oggetto: Dolore durante i rapporti sessuali Rispondi citando

Ciao a tutte!
Ho finito la chemio il 22/02.Da settembre 2016 prendo enantone ogni 28 giorni e tamoxifene da marzo 2017. Quando ho rapporti sessuali mi brucia tantissimo e devo smettere...ho provato con gel e preservativi lubrificati ma "dentro" mi brucia almeno finché non passa qualche minuto.
Volevo sapere se esiste qualche soluzione...e se sapere quale è la causa.
Pa.ho 36 anni

_________________
"Vivi ogni giorno come se fosse il PRimo"
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
ottimizziamo



Registrato: 23/12/15 19:06
Messaggi: 347

MessaggioInviato: Dom Apr 30, 2017 6:20 pm    Oggetto: Rispondi citando

la causa è la castrazione chimica o menopausa indotta se vuoi dirla più romanticamente, in pratica i farmaci che prendiamo.
Soluzioni: gel, ovuli, lubrificanti & co, solo e strettamente su consiglio della ginecologa, perchè parecchi contengono estrogeni e per noi non vanno bene.
Se proprio non va c'è un laser, a pagamento, sono alcune sedute, se guardi poco più sotto c'è la discussione sul Monnalisa Touch, è quello.
Un consiglio da chi fa le cure da un anno e più: prendetevi tempo. Tanto tempo. Se fai le cose con molta moltissima calma non sentirai dolore. O almeno per me è così. Siamo sfortunate purtroppo, perchè queste cure entrano a gamba tesa nella sfera dell'intimità, togliendo voglia e causando dolore.
A fine cura a me hanno detto che si sistema tutto. Sono 5/10 anni... e dopo con la menopausa naturale... mah.
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Lili



Registrato: 15/03/14 09:08
Messaggi: 394
Residenza: Torino

MessaggioInviato: Mer Mag 03, 2017 10:00 pm    Oggetto: Rispondi citando

È purtroppo un effetto collaterale che bisogna imparare a gestire:fatti consigliare dal dottore su come migliorare.
Ottimizziamo,consentimi una nota:le parole sono importanti,alcune pesanti e il fatto di sceglierne alcune piuttosto che altre non è per "essere romantici"...sappiamo tutte che non è facile portare avanti la cura,ma ricordiamoci che non è una punizione ma un aiuto:queste medicine,tutte quelle che ci siamo prese e ci prenderemo,ci aiutano e ci proteggono;per alcune di noi sono l'unica speranza di arginare o cronicizzare.
Top
Profilo Invia messaggio privato
uffola



Registrato: 12/01/11 12:53
Messaggi: 774

MessaggioInviato: Gio Mag 04, 2017 3:12 pm    Oggetto: Rispondi citando

E' un effetto collaterale delle cure purtroppo.
Dopo la fine delle terapie infatti il tutto è rientrato.
Io ne avevo parlato con la ginecologa e mi ero trovata molto bene con il Lubrigyn, che oltre a fare da lubrificante era anche lenitivo.
So che non è semplice, io avevo 31 anni quando ho inziato la terapia, perciò capisco bene le tue difficoltà.
Devi cercare di rilassarti e non partire tesa ( io spesso già a priori mi agitavo)...tanti preliminari...e con l'aiuto della crema riuscivo.
cmq prima di tutto confrontati con la tua ginecologa, senz altro ti saprà aiutare.

un abbraccio

_________________
Laura
Top
Profilo Invia messaggio privato
ottimizziamo



Registrato: 23/12/15 19:06
Messaggi: 347

MessaggioInviato: Dom Mag 07, 2017 9:38 am    Oggetto: Rispondi citando

hai ragione, ho risposto al messaggio in un momento in cui ero molto scoraggiata. Io la vedo come una punizione quessta terapia, per chissà quali peccati commessi. Uscivo da un periodo in coppia difficile, avevamo appena ricominciato a respirare e questa terapia mi spaventa tantissimo, non sono più io.
Devo assolutamente fare un discorso ai medici, più che di problemi nella sfera della sessualità soffro di problemi nella sfera dell'affettività in generale. Sono sempre di cattivo umore, rispondo male, me ne rendo conto ma non riesco a trattenermi. Poi mi scuso, ma al momento è come se dessi fuori di matto, con marito e pure con i figli. Non mi sopporto da sola e mi chiedo come facciamo gli altri a sopportarmi.
Alcune sere mi da' fastidio persino essere accarezzata o abbracciata e la mastectomia non c'entra nulla, ne sono sicura.
Forse sono depressa? E' come essere costantemente nei giorni che precedono il ciclo mestruale. Anche in quei periodi ho sempre sofferto di umore ballerino e mai di dolori pre mestruali.
Qualcuna ha problemi di questo tipo e li ha risolti?
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
moni66



Registrato: 20/02/14 21:24
Messaggi: 278
Residenza: prov.milano

MessaggioInviato: Dom Mag 07, 2017 1:56 pm    Oggetto: Rispondi citando

Carissima purtroppo quello che scrivi lo condivido, pure a me succede, sono cambiata tantissimo, chi mi circonda me lo ha fatto notare, mi faccio rabbia da sola, ma non riesco, per quanto mi ci impegni, ad essere come prima. Inconsciamente credo che siamo incazzate nere con quello che ci è capitato, io a distanza di tre anni fatico ancora molto ad accettarlo. Questa paura che mi accompagna non aiuta certo alla spensieratezza. A volte mi sento fuori da ogni contesto...Che rabbia però! Quindi molti alti e bassi, cercando di fare le cose che più mi gratificano (poche direi).
Top
Profilo Invia messaggio privato
ottimizziamo



Registrato: 23/12/15 19:06
Messaggi: 347

MessaggioInviato: Dom Mag 07, 2017 7:42 pm    Oggetto: Rispondi citando

io il cancro l'ho affrontato bene, tanto bene che la psiconcologa mi ha sospeso le sedute, dal punto di vista psicologico io sto benissimo!
La cura anti ormonale mi causa tutta una serie di disagi, di per sè banali, ma che mi impediscono di vivere la mia vita.
Non ho i sintomi comuni, come per esempio la stanchezza, o i dolori articolari, ma ho sintomi non comuni, come per esempio le vertigini (e sono veramente fastidiose!) e questi sbalzi d'umore assurdi.
A dire il vero pure dal punto di vista della secchezza va benino, considerando il fatto che non uso niente di continuo, ma solo al bisogno.
E' che allontano le persone perchè sclero! Ricordo che anche mia mamma appena entrata in menopausa era così, quindi spero sia un effetto collaterale passeggero. Prego sia così!
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Betta86



Registrato: 25/01/15 23:01
Messaggi: 60
Residenza: Bologna

MessaggioInviato: Ven Giu 02, 2017 12:30 pm    Oggetto: Rispondi citando

Carissima, ho iniziato la terapia ormonale a 29 anni, dopo un anno e mezzo di enantone e tamoxifene la mia vita era diventata orribile, non mi sentivo me stessa, ero anaffettiva, priva di energia, sonno disturbato, senza alcuna voglia sessuale e quelle rare volte in cui riuscivamo ad avere un rapporto era molto doloroso e la volta dopo la voglia era ancora meno. Era davvero dura affrontare tutto questo non ero stata adeguatamente preparata, sono andata dalla psicologa sperando in un aiuto ma mi sono sentita dire che erano effetti collaterali dei farmaci e che dovevo sopportare. Bhe io non ci stavo, io sono una persona e la qualità della mia vita ha un valore quindi ne ho parlato con la mia oncologa e lei mi ha sospeso l'enantone e mi ha lasciato il tamoxifene, ora sono 6 mesi che prendo solo tamoxifene e mi sento molto meglio. Sono ovviamente sotto stretto controllo. Questo per dirti di parte dei tuoi problemi con l'oncologo, la mia mi ha sempre detto che il fatto di essere o essere stati malati non vuol dire stare male e se uno sta male deve dirlo e loro devono cercare di aiutarti.

_________________
Happyness is the way!
Top
Profilo Invia messaggio privato
Danny la Mangusta



Registrato: 14/11/12 23:52
Messaggi: 1568
Residenza: Bologna & dintorni

MessaggioInviato: Lun Lug 03, 2017 9:16 pm    Oggetto: Rispondi citando

Betta86 ha scritto:
Questo per dirti di parte dei tuoi problemi con l'oncologo, la mia mi ha sempre detto che il fatto di essere o essere stati malati non vuol dire stare male e se uno sta male deve dirlo e loro devono cercare di aiutarti.


Cara... mi sa che non ce l'hai più quell'oncologa....
Come non ce l'ho più nemmeno io. Io no ho ancora riassorbito il trauma Sad

_________________
"Vi è più ragione nel tuo corpo che nella tua migliore saggezza" - Friedrich Nietzsche.
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Sessualità e affetti
Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
c d
e



Powered by phpBB © 2001 - 2005 phpBB Group
Theme ACID v1.5 par HEDONISM
phpbb.it

Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa
TOP

Page generation time: 0.108